Una viticoltura integrata e maggiormente sostenibile, è questo il futuro del vino italiano. Obiettivo ambizioso, certamente, per il quale occorrerà investire nella scienza e scommettere sull’innovazione genetica e