Vino in Villa, palcoscenico internazionale per l’area Conegliano Valdobbiadene

Si è chiusa con successo la XVII edizione di Vino in Villa, Festival Internazionale del Conegliano 1972322_679908818735075_471295312_nValdobbiadene Prosecco Superiore, in programma il 18 maggio al castello di San Salvatore di Susegana (TV). Quest’anno l’evento ha dimostrato ancor più di essere il teatro ideale per la promozione del territorio che si estende tra Conegliano e Valdobbiadene, candidato a Patrimonio Unesco. Migliaia i visitatori, di cui circa il 20% stranieri, hanno preso parte alla manifestazione per incontrare i produttori e degustare il Prosecco Superiore, lo spumante Docg italiano più apprezzato nel mondo.
La presenza di un pubblico di turisti giunti da oltre confine si accompagna a un export che si conferma in ascesa nel 2013. Uno dei dati dell’indagine operata quest’anno dal Centro Studi del Consorzio di Tutela riguarda il valore alla produzione del il Conegliano Valdobbiadene spumante Superiore Docg: esso ha registrato una crescita pari al 6% in volume in Svizzera e a due cifre in altre zone. Nel Regno Unito si è evidenziato un +13,3% a valore e un +5,1% a volume e negli Stati Uniti un +13,7% in valore e un +17,6% in volume. Percentuali positive anche negli altri Paesi europei (Est Europa, Francia, Spagna, etc) dove il valore sale del 21,8%.
Tra le sale del castello di San Salvatore e impegnati nelle visite alle aziende del Conegliano Valdobbiadene anche oltre 150 giornalisti provenienti da stati diversi: Italia, India, Canada, Usa, Slovenia, Russia, Romania, Svizzera, Canada, Estonia, Svezia, Cina, Austria, Ucraina, Giappone, Polonia, Repubblica Ceca, Lettonia, Brasile, Slovacchia e Turchia.
Per loro non è mancata l’esperienza di conoscere il territorio e le sue peculiarità, dalle Rive al Cartizze. Un tour che vede impegnati in questi giorni anche i soci di Vinarius, l’associazione delle Enoteche Italiane che ha assegnato all’area del Conegliano Valdobbiadene il suo “Premio al Territorio”.
Vino in Villa ha offerto ai visitatori la possibilità di partecipare al banco d’assaggio con i principali produttori per degustare le circa 300 etichette, ai Minicorsi di approfondimento e degustazione condotti da La.Vi.Pe. Laboratorio Viticolo Permanente del Consorzio e dai docenti della Conegliano Valdobbiadene Academy e al food show nel “Giardino Gastronomico” per esplorare le molteplici possibilità di abbinamento del Conegliano Valdobbiadene. Per la prima volta la manifestazione ha ospitato anche il Concorso Miglior Sommelier del Veneto organizzato da Ais Veneto.

Print Friendly, PDF & Email