Vino, cultura e territorio

Dal 24 luglio al 5 agosto, il paese di San Paolo-Appiano rende omaggio alla produzione vitivinicola locale con le Settimane Eno-culturali: un appuntamento che promuove la conoscenza del vino attraverso unnameddegustazioni, visite ai vigneti e incontri con i produttori. E visto che il vino è anche festa, non mancano concerti, shopping, spettacoli e frizzanti appuntamenti gastronomici, tra cui l’imperdibile tavolata “più bella d’Italia”

Siamo nella culla della viticoltura altoatesina, quella Strada del Vino dell’Alto Adige dove si producono alcuni dei vini più famosi di tutta la regione: per promuovere la conoscenza di questo territorio unico, San Paolo (incantevole frazione del comune di Appiano) organizza ogni anno le sue Settimane Eno-culturali, momento di incontro – e di festa – tra produttori e appassionati. La manifestazione, arrivata quest’anno alla sua sedicesima edizione, prenderà il via il prossimo 24 luglio con la “Passeggiata del vino”, durante la quale saranno presentati diversi vini di pregio originari di Appiano (cantina ospite per il 2014 è Tiefenbrunner, di Cortaccia). Non mancheranno le degustazioni, all’insegna dell’incontro tra vino e specialità gastronomiche altoatesine (dalle ore 20).

Una tavolata “stellata”
È sicuramente il momento clou della manifestazione, una festa così scenografica da essere stata definita “la più bella tavolata d’Italia”: stiamo parlando della “Tavolata enogastronomica nei vicoli di San Paolo”, in programma il 29 luglio. Per l’occasione, le vie del paese ospiteranno una tavola imbandita lunga ben 130 metri. E in “cucina” ci sarà uno chef d’eccezione, ovvero Herbert Hintner del ristorante Zur Rose di Appiano (una Stella Michelin): insieme al suo team, proporrà piatti a base di prodotti locali attentamente selezionati, da apprezzare nel loro abbinamento ai vini locali.

Musica, festa, cultura
Il viaggio tra i sapori inizia il 25 luglio (alle 19) con “Dolcezze della cucina contadina e dalla cantina”: nella corte della residenza Altenburg a San Paolo-Appiano, le contadine di San Paolo presenteranno i dolci tipici della cucina tirolese, abbinandoli a vini da dessert e ottimi spumanti altoatesini. Tra le novità in programma quest’anno, segnaliamo inoltre il “Big Bottles Party” (1° agosto) vera e propria festa che vede protagoniste della serata bottiglie Magnum, tutte da gustare insieme alle delizie della cucina locale.
Altri appuntamenti importanti di questo autentico festival del territorio e delle tradizioni saranno il concerto serale in programma a Castel Korb (26 luglio, ore 21), l’evento “Alto Adige per il naso ed il palato” che combina vini altoatesini di qualità con prodotti locali (31 luglio), le degustazioni guidate di vini nella cantina di San Paolo (29 e 31 luglio, 5 agosto) e la visita storico-artistica di “San Paolo, paese del vino” del 31 luglio.
Il 31 luglio spazio invece alla musica con la band di Bolzano S.A.M Session, per un mix di canto popolare e jazz (in collaborazione con l’associazione culturale di Appiano “Consulta comunale”): l’evento sarà anche l’occasione per parlare di cultura del vino.
Altrettanto piacevole è la serata all’insegna di shopping e specialità gourmet “Piaceri dei vicoli di San Paolo”, organizzata da commercianti e ristoratori del posto: in programma il 3 agosto, a partire dalle ore 18, offre ai visitatori la possibilità di gironzolare tra le botteghe di San Paolo-Appiano, per fare acquisti e, insieme, andare alla scoperta di gustosi accostamenti tra vini e piatti altoatesini.
Il gran finale di quest’edizione delle Settimane Eno-culturali di San Paolo-Appiano è affidato alla degustazione tematica “Magnum sotto i tigli” (5 agosto): in questa occasione le aziende vitivinicole e le cantine di Appiano presenteranno i propri prodotti di qualità, accompagnati – come sempre – dalle immancabili prelibatezze altoatesine.
Per ulteriori informazioni: www.eppan.com/it

Appiano e la Strada del Vino dell’Alto Adige
Appiano è il più grande comune vitivinicolo dell’Alto Adige e, insieme ad altri quindici comuni della zona, fa parte della Strada del Vino dell’Alto Adige (www.stradadelvino-altoadige.it), straordinario itinerario che si snoda per circa 70 chilometri nell’area vacanze di Bolzano e dintorni (www.bolzanodintorni.info). San Paolo, frazione di Appiano, è conosciuto (oltre che per i vini) anche per il suo “Duomo in campagna”, ovvero la chiesa parrocchiale di epoca medioevale dedicata alla conversione di San Paolo. Le escursioni più suggestive partono proprio da qui: passeggiando per il paese si possono ammirare il castello di Warth, la residenza Schreckenstein e la chiesetta di Santa Giustina. Naturalmente una visita alla cantina vinicola di San Paolo, fondata nel 1907, è d’obbligo (www.kellereistpauls.com/it).

 

 

Muoversi green. Le proposte per chi vuole lasciare a casa l’auto
• In treno, con le Ferrovie Austriache e Tedesche
Con i treni DB-ÖBB EuroCity si raggiunge comodamente Bolzano da Verona a partire da soli 9 € (da Bologna e Venezia SL a partire da 19 €). I bambini fino a 14 anni viaggiano gratis, se accompagnati da un genitore o da un nonno. Per maggiori informazioni: www.megliointreno.it
• Mobilcard Alto Adige
Con Mobilcard, si possono utilizzare tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato per scoprire l’Alto Adige. Biglietto valido per 7 giorni a 28 €, oppure 3 giorni a 23 €. Mobilcard Junior (sotto i 14 anni) costa la metà, mentre i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.
• Winepass
Abbina Mobilcard & l’offerta lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige.
Il Wi¬ne¬pass apre le por¬te del¬l’af¬fa¬sci¬nan¬te mon¬do del¬la Stra¬da del Vi¬no del¬l’Al¬to Adi¬ge. Winepass valido per 3 giorni a 35 €, oppure 7 giorni a 40 €. Per informazioni: www.stradadelvino-altoadige.it

Informazioni:
Consorzio Turistico Bolzano Vigneti e Dolomiti
tel. 0471 633 488
info@bolzanodintorni.info
www.bolzanodintorni.info

Print Friendly, PDF & Email