Mazzolada regala l’arte del Veronese

La cantina di Portogruaro, sponsor della mostra in programma al Museo Casa Giorgione fino all’11 gennaio 2015, offrirà l’ingresso omaggio all’esposizione a coloro che visiteranno la cantina di Portogruaro (su prenotazione al numero tel. 0421-704646 o via mail info@mazzolada.it) e prove 3acquisteranno i suoi vini.

Al centro della mostra “Villa Soranzo, una storia dimenticata”, proposta a Castelfranco Veneto (TV) – promossa dal Comune di Castelfranco Veneto con il sostegno della Regione del Veneto, di Treviso Glocal e di numerose realtà locali – vi sono le vicende degli affreschi realizzati da Paolo Veronese, sul volgere degli anni Quaranta del Cinquecento, nella dimora progettata da Michele Sanmicheli e costruita, poco dopo il 1540, a Treville di Castelfranco Veneto per il patrizio veneziano Pietro Soranzo. Tra le prime opere realizzate al di fuori della sua città d’origine, è questo sicuramente l’incarico più impegnativo e prestigioso affrontato dal maestro agli inizi della sua carriera: intervento in cui si afferma quel modello di lavoro in équipe (con Gian Battista Zelotti e Anselmo Canera) che caratterizzerà in seguito tutta l’attività di Paolo e della bottega e primo esempio di un dialogo tra architettura e pittura, all’interno della decorazione in villa, che raggiungerà il suo apice dieci anni più tardi nel lavoro svolto per Villa Barbaro a Maser.

Per la Cantina della famiglia Genovese, nota a Castelfranco e non solo per essere alla guida della Fracarro Radioindustrie S.p.A., una delle aziende all’avanguardia del Nord Est, si tratta di un ulteriore passo in avanti nel sostegno alle iniziative del territorio e dell’arte. Coloro che visiteranno l’azienda di Portogruaro potranno così lasciarsi condurre alla scoperta del grande artista.

Print Friendly, PDF & Email