Le Donne del Vino e la loro “Italia del Vino”

Nei giorni scorsi l’Associazione Nazionale Le Donne del Vino ha presentato l’evento “L’Italia del Vinounnamed (1)presso il padiglione VINO a Taste of Italy 2015, a Milano, con 105 vini delle Aziende di socie sparse tra Nord, Centro e Sud Italia. La selezione dei vini ha spaziato dalle bollicine, ai bianchi, ai rosati e vini dolci, rappresentando così le varie sfaccettature dell’Italia del vino.

“L’Associazione Nazionale Le Donne del Vino non ha voluto perdere l’opportunità di partecipare a questo prestigioso contesto per mostrare al mondo intero il valore dei nostri vini – ha dichiarato la Presidente Elena Martusciello – perché la nostra presenza nel Padiglione del Vino Italiano avrà una particolare risonanza grazie alle migliaia di visitatori che ogni giorno decidono di scoprire e degustare il vino italiano. Infatti in questi due giorni sono stati oltre mille i visitatori che hanno assaggiato i vini delle socie della nostra Associazione”.

 

Una delle persone chiave per la realizzazione di questo evento è stata Stevie Kim, Managing Director di Vinitaly International, la quale durante l’ultimo Vinitaly è stata premiata da “Le Donne del Vino” per il suo enorme contributo nel mondo del vino italiano, che ha dichiarato: “Mi piace cominciare l’ultimo mese di Expo con un weekend dedicato alle Donne del Vino, perché mi dà l’opportunità, da un punto di vista personale, di rimanere in contatto con queste donne che gestiscono con molta serietà, molto impegno e professionalità le loro aziende. Ci auguriamo, quindi, di essere riuscite in questo weekend a trasmettervi l’importanza che non solo il vino italiano ha nel mondo, ma anche cosa rappresentano queste straordinarie produttrici. Buon vino in compagnia di grandi donne!”.

 

unnamed (2)A questo importante evento non poteva mancare un altro Grande Maestro, una delle eccellenze italiane nel mondo dell’oreficeria: Gerardo Sacco, che è ormai la presenza fissa “al maschile” nella nostra Associazione. Gerardo, non potendo essere presente all’evento, ha inviato un magnifico gioiello, una collana in oro con un ciondolo che rappresenta Dionisio, il Dio del vino, contornato da pietre preziose, che è stato estratto tra tutte le socie partecipanti all’evento ed è stato vinto dalla Delegata di Lombardia delle Donne del Vino, Giovanna Prandini.

Print Friendly, PDF & Email