Medaglia d’oro al C’D’C’ Cristo di Campobello Rosato di Nero d’Avola 2014

 

Per la prima volta la regione Sicilia con la cantina Baglio del Cristo di Campobello, tra i image001vincitori del Concorso Enologico Nazionale dei Vini Rosati d’Italia.

Ad aggiudicarsi la Medaglia d’Oro per la categoria Vini Rosati Tranquilli è infatti il C’D’C’ Cristo di Campobello Rosato di Nero d’Avola 2014 IGP Terre Siciliane, l’ultimo nato in casa Baglio del Cristo di Campobello, presentato in anteprima al pubblico a Marzo 2015, che va a completare la gamma della linea C’D’C’ Cristo di Campobello insieme al bianco e il rosso.

Il concorso ha visto la partecipazione di 176 aziende in rappresentanza di 16 regioni italiane per un totale di 221 campioni presentati; le valutazioni sono state effettuate da sei commissioni, sotto la presidenza di Assoenologi, composte ognuna da un giornalista enogastronomico e quattro esponenti enologi.

Il risultato è importante poiché per la prima volta, dopo anni di predominio delle regioni del Centro-Nord Italia e della Puglia, nel medagliere del concorso vediamo l’ingresso di un vino siciliano, fresco, minerale, che svela lo scorcio rosato della sua anima di Nero d’Avola.

Questo Rosato, infatti, di un colore rosa tenue e dal profumo di rosa canina, fragoline di bosco, susine e lamponi, è ottenuto da sole uve di Nero d’Avola vendemmiate e raccolte manualmente nella seconda decade di Agosto e lasciate macerare sulle bucce per circa 3 ore.

L’etichetta che avvolge questa bottiglia rimanda al tessuto in pizzo dei veli siciliani che un tempo coprivano il capo delle donne di Sicilia, richiamando così le tradizioni, la storia e la cultura di questa meravigliosa Terra.

Print Friendly, PDF & Email