Per la Maremma un vino a cinque stelle

E’ andata. Con un occhio al meteo e uno sguardo a un cielo che sembra essere diventato unnamed (1)sempre più capriccioso. Ed è andata bene, una di quelle vendemmia insomma che hanno finalmente riportato l’entusiasmo ai viticoltori dopo gli affanni della scorsa stagione.

Da Fattoria Mantellassi, produttrice del Morellino di Scansano, eccellente D.O.C.G della Maremma, arrivano notizie straordinariamente positive. A partire proprio dal tempo che ha regalato a questa bellissima terra un’estate calda e asciutta, con temporali nella seconda metà di agosto che possono senz’altro definirsi positivi, in quanto hanno dato frescura e nuova energia alle viti, una situazione ottimale per portare a completamento la maturazione delle uve.

A settembre, in azienda, parte dei bianchi era già in fermentazione mentre il ciliegiolo e i primi sangiovese potevano definirsi già pronti. Tutto questo grazie a una vendemmia cosiddetta “da manuale”, che ha permesso di prolungare la permanenza delle uve in pianta per massimizzarne la complessità aromatica e il corpo regalando vini ricchi di freschezza ma senza eccessive acidità. Etichette a cinque stelle, dunque, sia per corpo sia per struttura.

Una conferma viene proprio da Giuseppe Mantellassi che commenta così la produzione 2015. “ Finalmente possiamo dire senza timori che quella del 2015 sarà un’annata che non passerà inosservata! Erano alcuni anni che non sentivo l’aria in cantina profumare di odori di tale complessità e fragranza. Questo non può che essere il preludio a vini da non dimenticare”.

Un ottimismo da non sottovalutare perché, in casa Mantellassi, la passione per il “fare bene” è supportato da capacità professionali consolidate nel tempo. Non resta che tenersi pronti “a stappare”!

Print Friendly, PDF & Email