Il Palio del Recioto apre una vetrina sull’Amarone

Dopo 63 anni il Palio del Recioto diventa Palio del Recioto e dell’Amarone. Palio Recioto Amarone L’Assessorato al Turismo, Cultura e Istruzione del Comune di Negrar inaugura quest’anno la prima edizione di “Vetrina dell’Amarone“, iniziativa parallela e complementare allo storico Palio organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Negrar che ha come obiettivo far conoscere le eccellenze di Amarone della zona classica della Valpolicella. L’evento si terrà sabato 19 e domenica 20 marzo 2016 alla Villa della Tenuta Santa Maria di Novare ed è aperto a pubblico e stampa.
Sono già 35 le aziende vinicole della Valpolicella classica che hanno aderito alla manifestazione e che esporranno per la degustazioni i loro migliori Amarone.

Nato nel 1953 e voluto dalla lungimiranza dell’allora sindaco, Guido Ghedini, allo scopo di far conoscere i vini della Valpolicella classica e il territorio da cui vengono prodotti, il Palio del Recioto si è affermato nel corso degli anni come evento di riferimento per la Valpolicella, sentendo l’esigenza di ampliarsi e di accogliere una realtà vitivinicola, quella dell’Amarone, che nell’ultimo trentennio si è affermata in tutto il mondo portando la bandiera della Valpolicella. “Il Comune di Negrar intende contribuire al consolidato apprezzamento internazionale per la più pregiata eccellenza veronese, prodotto con la medesima tecnica dell’appassimento dalla quale nasce il Recioto: l’Amarone. Il Consiglio comunale ha introdotto per la prima volta l’Amarone nella principale manifestazione che connota il cuore della Valpolicella classica” dice Camilla Coeli, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Negrar.

Il Palio del Recioto e dell’Amarone si terrà due week end consecutivi di marzo, dal 19 al 20 marzo e dal 26 al 29 marzo in collaborazione con la Pro Loco di Negrar. L’apertura ufficiale sarà affidata al Concerto delle Dame, venerdì 18 marzo alle ore 20.45 presso la Villa Tenuta Santa Maria, meglio conosciuta come villa Mosconi Bertani di Novare (Negrar). Seguiranno, sabato 19 e domenica 20 marzo, due giorni di degustazioni con la Vetrina dell’Amarone sempre nella settecentesca villa. Sabato 19 marzo alle 15 si terrà anche un Convegno dal titolo “Profili e aspettative dei nuovi consumatori di vino nel mondo: il ruolo dei social media” tenuto dagli esperti di Wine Meridian e SocialMeter Analysis coordinati dal giornalista Fabio Piccoli.
La Vetrina dell’Amarone si chiuderà con un altro evento musicale Ode al Vino a cura del coro Appunti Corali, sempre in villa domenica 20 marzo alle ore 18 a ingresso libero.

Gli orari di apertura al pubblico della Vetrina dell’amarone saranno i seguenti: sabato 19 marzo: dalle 16 alle 20; domenica 20 marzo: dalle 11 alle 17. Il prezzo al pubblico è di 25 euro (nel prezzo è compreso il bicchere e la tasca per riporlo) e sarà a disposizione un buffet di salumi, formaggi e risotti.

Print Friendly, PDF & Email