Il Registro nazionale delle varietà delle viti è online

 

E’ consultabile online, grazie al Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (CRA), il Registro nazionale delle varietà di viti: http://catalogoviti.politicheagricole.it/home.php

Il Registro è costituito dalle sezioni:

  • vitigni ad uve da vino,
  • vitigni ad uve da tavola,
  • vitigni a destinazione particolare,
  • vitigni per portinnesto,
  • varietà destinate alla produzione di materiale di moltiplicazione,
  • elenco Nuclei di premoltiplicazione viticola
  • elenco proponenti l’omologazione dei cloni.

Nel Registro Nazionale sono iscritte:

  • 469 varietà ad uve da vino con 1.140 cloni,
  • 120 ad uve da tavola con 98 cloni,
  • 2 a destinazione particolare,
  • 39 per portinnesto con 162 cloni
  • 7 destinate alla produzione di materiale di moltiplicazione con 10 cloni.

Un passo significativo per rendere ancora più fruibile e facilmente accessibile uno strumento fondamentale per la difesa della qualità e dell’eccellenza della nostra viticoltura prima e dei nostri vini poi, in grado di assicurare la certezza dell’identità varietale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email