BRUNELLO DI MONTALCINO AL TOP WINE ENTHUSIAST DA’ 100/100 ALLA RISERVA 2010 BIONDI SANTI

Continua il momento d’oro per i vini di Montalcino. Per Wine Enthusiast è un Brunello WinTown-Bicchiere-di-vinodi Montalcino, la riserva 2010 di Biondi Santi, l’unico vino, insieme Krug a meritare i 100/100. Secondo nella classifica “Top 100 Cellar Selection” (oltre 20.000 recensiti da tutto il mondo, da acquistare e conservare)  è il capofila di altre 5 etichette montalcinesi (Costanti Riserva 2010;  Baricci 2010 Riserva “Nello”, Ciacci Piccolomini d’Aragona con il 2010 Vigna di Pianrosso Santa Caterina d’Oro Riserva, Capanna con il Brunello 2011, Padelletti con la Riserva 2010.

Pochi giorni fa era stato il Brunello di Montalcino annata 2011 Ridolfi  il primo in classifica tra i “100 vini da comprare” per I Vini d’Italia de L’Espresso, che da quest’anno cambia curatori (Antonio Paolini e Andrea Grignaffini) e “format”: 3 distinte classifiche, ordinate per valore, ma senza punteggio, come per i Ristoranti. Nella stessa categoria anche un altro Brunello, sempre 2011, al 7° posto. Nella categoria “100 vini da bere subito”, che comprende vini importanti ed eccellenti, troviamo 1 Brunello 2011 al 26° posto e 1 Rosso di Montalcino 2013 al 41°. Infine, nella classifica dei “100 vini da conservare”, quelli cioè destinati ad affinarsi e migliorare nel tempo, troviamo 5 Brunello di Montalcino (4 Riserve 2010 e 1 annata 2011) nelle prime 35 posizioni.

James Suckling ad ottobre tra i 26 vini italiani della sua top 100 aveva inserito 7 Brunello di cui  il Renieri Brunello di Montalcino Riserva 2010 risultava  al terzo posto assoluto, primo italiano e capofila di altri 6 Brunello di Montalcino, tutti tra i primi 50. Nel settembre di quest’anno inoltre il n. 1 assoluto tra i 50 “BIWA – Best Italian Wine Awards”  (classifica creata da Luca Gardini ed Andrea Grignaffini) è stato  il Cerretalto 2010 di Casanova di Neri che ha preceduto ben altri 9 Brunello.

Ma i riconoscimenti ai vini di Montalcino sono giunti anche da altre grandi guide enologiche. In attesa delle altre che annunceranno i propri risultati entro fine anno sono in tutto 229 le etichette premiate che confermano Montalcino al vertice dell’enologia italiana. Come sottolinea il  Presidente del Consorzio Patrizio Cencioni “i giudizi espressi dai grandi critici internazionali e dalle guide oltre ad essere lusinghieri sono un ottimo segnale per il territorio montalcinese. Al di la delle valutazioni sull’annata 2011, oltre alla già pluripremiato 2010 presente ora con le riserve,  entrambe eccellenti e adatte al mercato dei grandi rossi,  sono la costante e crescente riconoscimento dell’eccellenza e della qualità che ci fanno sentire soddisfatti. Sono premi ad un sistema territoriale ed imprenditoriale che ha saputo rinnovarsi nel tempo e garantire gli standard di assoluta eccellenza richiesti sempre più dal mercato internazionale”.  

Scendendo nel dettaglio sono 14 i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, di cui 13 al Brunello di Montalcino e 1 al Rosso, andati ai grandi rossi toscani. Le Riserve ’10 battono – di poco – i Brunello ’11 (7 a 6). L’annata 2011, secondo i curatori della guida, “è nei fatti un’annata molto valida, che rischia ingiustamente di venir adombrata da una 2010 tanto enfatizzata”. A Montalcino due le realtà “neotrebicchierate”: Tenuta di Sesta e Giodo. La storica Guida Oro I Vini di Veronelli, tra i volumi di riferimento della gastronomia italiana, ha riconosciuto a 24 Brunello di Montalcino il riconoscimento di “Super Tre Stelle”, assegnato a vini con un punteggio superiore ai 94/100. Tra questi 6 etichette del 2011 e 18 di Riserva 2010.  Ben due (su 5 complessive italiane ) le etichette di Brunello che hanno raggiunto lo stratosferico punteggio di 99/100 nella Guida essenziale dei vini italiani 2017 di Daniele Cernilli: Il Brunello di Montalcino Cerretalto  2010 di Casanova di Neri e il Brunello di Montalcino il Greppo Riserva 2010 di Biondi Santi. Seguono altri 84 Brunelli tra riserve 2010 e vendemmia 2011.

Le anticipazioni di un’altra importante guida –  Bibenda –  regalano  già 5 grappoli, cioè il massimo riconoscimento tributato ai vini italiani  a 28 Brunello  ed un Rosso di Montalcino, mentre la Guida Vitae” 2017 dell’Ais  premia ben 17 Brunello.

Per Slow Wine sono 21 le etichette (20 Brunello e 1 Rosso) che meritano la “chiocciolina”: 9 hanno ricevuto il riconoscimento di “Vino Slow” (8 Brunello e 1 Rosso) e 12 quelle di Brunello riconosciute come “Grande Vino”. Sono in tutto 19 le Corone assegnate ad altrettante etichette di Brunello e Rosso (rispettivamente 18 e 1) assegnate dalla guida Vinibuoni D’Italia, l’unica nel panorama nazionale ed internazionale dedicata esclusivamente ai vini da vitigni autoctoni, cioè a quei vini prodotti al 100% nella penisola da oltre 300 anni.

Qui di seguito tutte le etichette premiate dalle guide:

I VINI D’ITALIA 2017 – L’ESPRESSO

100 vini da bere subito
26° Brunello di Montalcino 2011 – Ventolaio
41° Rosso di Montalcino Ignaccio 2013 – Il Marroneto

100 vini da conservare

5° Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Corte dei Venti
6° Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Biondi Santi
22° Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Tenuta di Collosorbo
23° Brunello di Montalcino Vecchie Vigne 2011 – Le Ragnaie
31° Brunello di Montalcino Cerretalto 2010 – Casanova di Neri

100 vini da comprare

1° Brunello di Montalcino 2011 – Ridolfi
7° Brunello di Montalcino 2011 – Fattoi

TRE BICCHIERI 2017 – GAMBERO ROSSO

Brunello di Montalcino 2011 Poggio di Sotto

Brunello di Montalcino 2011 Le Chiuse

Brunello di Montalcino AdAlberto Ris. 2010 Caprili

Brunello di Montalcino Giodo 2011 Giodo

Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie 2011 Marroneto

Brunello di Montalcino Nello Ris. 2010 Baricci

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Capanna

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Canalicchio di Sopra

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Tenuta di Sesta

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Biondi Santi – Tenuta Il Greppo

Brunello di Montalcino Trentennale 2011 Talenti

Brunello di Montalcino V. Schiena d’Asino 2010 Mastrojanni

Brunello di Montalcino V. V. 2011 Ragnaie

Rosso di Montalcino 2014 Uccelliera

GUIDA ORO I VINI DI VERONELLI

Super Tre Stelle

Brunello di Montalcino 2011

La Cerbaiola

“Altero” – Poggio Antico

“Sugarille” Pieve Santa Restituta

“Tenuta Nuova” Casanova di Neri

“Madonna delle Grazie” Il Marroneto

“Vecchie Vigne” Pacenti

Brunello di Montalcino Riserva 2010

“Cerretalto” Casanova di Neri

Castello Romitorio

Fossacolle

Fuligni

Podere Brizio

Poggio Antico

Poggio di Sotto

Uccelliera

Casato Prime Donne

Franci

“Gli Angeli” La Gerla

“Il Divasco” La Rasina

“Le Due Sorelle” – La Fuga

“Poggio Abate” La Poderina

“Poggio all’Oro” Banfi

“PS” Pacenti

“Vigna Ferrovia” Pian delle Vigne

“Vigna Paganelli” Il Poggione

SLOW WINE 2017 – SLOW FOOD

vini slow

Brunello di Montalcino 2011 Fattoi

Brunello di Montalcino 2011Gianni Brunelli – Le Chiuse di Sotto

Brunello di Montalcino 2011 Le Chiuse

Brunello di Montalcino 2011 Le Macioche

Brunello di Montalcino 2011 Mastrojanni

Brunello di Montalcino 2011 Piancornello

Brunello di Montalcino Ad Alberto Ris. 2010 Caprili

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Terre Nere

Rosso di Montalcino rosso Fornacina

grandi vini

Brunello di Montalcino 2011 Agostina Pieri

Brunello di Montalcino 2011 Fuligni

Brunello di Montalcino 2011 Poggio di Sotto

Brunello di Montalcino 2011 Tenuta Le Potazzine

Brunello di Montalcino Bassolino di Sopra Ris. 2010 Pian dell’Orino

Brunello di Montalcino Fornace 2011 Le Ragnaie

Brunello di Montalcino Phenomena Ris. 2010 Sesti – Castello di Argiano

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Stella di Campalto

Brunello di Montalcino Ris. 2010 Tenuta di Sesta

Brunello di Montalcino Riserva 2010  Jacopo Biondi Santi Tenuta Greppo

Brunello di Montalcino Trentennale 2011 Talenti

Brunello di Montalcino Ugolaia 2010 Lisini

VINIBUONI D’ITALIA 2017

Biondi Santi – Tenuta Greppo – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

Capanna – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Docg Cerretalto 2010

Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Docg Tenuta Nuova 2011

Fattoria dei Barbi – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

Fuligni – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

La Rasina – Rosso di Montalcino Doc 2014

Le Potazzine – Brunello di Montalcino Docg 2011

Lisini – Brunello di Montalcino Docg Ugolaia 2010

Marchesi Antinori – Brunello di Montalcino Docg Riserva Vignaferrovia Pian delle Vigne 2010

Pietroso – Brunello di Montalcino Docg 2011

Podere Le Ripi – Brunello di Montalcino Docg Riserva Lupi e Sirene 2010

Podere Salicutti – Brunello di Montalcino Docg Piaggione 2011

Poggio di Sotto – Brunello di Montalcino Docg 2011

Poggio di Sotto – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

Salvioni – Brunello di Montalcino Docg 2011

Stella Viola di Campalto – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

Tenuta di Sesta – Brunello di Montalcino Docg Riserva 2010

Tiezzi – Podere Soccorso e Cerrino – Brunello di Montalcino Docg Vigna Soccorso 2011

GUIDA ESSENZIALE DEI VINI ITALIANI 2017

Casanova di Neri, Brunello di Montalcino Cerretalto 2010

Biondi Santi – Tenuta Il Greppo Brunello di Montalcino Greppo Riserva 2010

Valdicava Brunello di Montalcino Madonna del Piano 2010

Capanna Brunello di Montalcino Riserva 2010

Caprili Brunello di Montalcino Riserva 2010

Lisini Brunello di Montalcino Ugolaia 2010

Ciacci Piccolomini d’Aragona Brunello di MontalcinoVigna di Pianrosso Santa Caterina

d’Oro Riserva 2010

Castello Banfi Brunello di Montalcino Poggio all’Oro Riserva 2010

Pacenti, Siro Brunello di Montalcino PS Riserva 2010

Castello Romitorio Brunello di Montalcino Riserva 2010

Giodo Brunello di Montalcino 2011

Le Potazzine Brunello di Montalcino 2011

Argiano Brunello di Montalcino Riserva 2010

Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino Riserva 2010

La Fortuna Brunello di Montalcino Riserva 2010

Mastrojanni Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino 2010

Cerbaiona Brunello di Montalcino 2011

San Felice Brunello di Montalcino Campogiovanni Il Quercione Riserva 2010

Biondi Santi – Tenuta Il Greppo Brunello di Montalcino Il Greppo 2011

La Togata Brunello di Montalcino La Togata dei Togati 2011

San Filippo Brunello di Montalcino Le Lucere 2011

Il Marroneto Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie 2011

Sesti – Castello di Argiano Brunello di Montalcino Phenomena Riserva 2010

Castello Banfi Brunello di Montalcino Poggio alle Mura Riserva 2010

Castelgiocondo Brunello di Montalcino Ripe al Convento 2010

Fuligni Brunello di Montalcino Riserva 2010

Uccelliera Brunello di Montalcino Riserva 2010

Pacenti, Siro Brunello di Montalcino Vecchie Vigne 2011

Mastrojanni Brunello di MontalcinoVigna Loreto 2011

Argiano Brunello di Montalcino 2011

Salvioni – Cerbaiola Brunello di Montalcino 2011

Castiglion del Bosco Brunello di Montalcino 1100 Riserva 2010

Tassi Brunello di Montalcino Franci 2011

San Filippo Brunello di Montalcino Le Lucere Riserva 2010

Podere Le Ripi Brunello di Montalcino Lupi e Sirene Riserva 2010

Stella di Campalto Brunello di Montalcino Podere San Giuseppe Riserva 2010

Fattoi Brunello di Montalcino Riserva 2010

La Gerla Brunello di Montalcino Riserva degli Angeli 2010

Pieve di Santa Restituta Brunello di Montalcino Sugarille 2011

Casanova di Neri Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2011

Val di Suga Brunello di Montalcino Vigna del Lago 2010

Piancornello Brunello di Montalcino 2011

La Fornace Brunello di Montalcino Riserva 2010

Poggio di Sotto Brunello di Montalcino Riserva 2010

Fanti Brunello di Montalcino Vigna Le Macchiarelle Riserva 2010

Il Poggione Brunello di Montalcino Vigna Paganelli Riserva 2010

Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino 2011

Castelgiocondo Brunello di Montalcino 2011

La Fornace Brunello di Montalcino 2011

Sanlorenzo Brunello di Montalcino Bramante 2011

Castiglion del Bosco Brunello di Montalcino Campo del Drago 2010

Col d’Orcia Brunello di Montalcino Nastagio 2011

Pieve di Santa Restituta Brunello di Montalcino Rennina 2011

Caprili Brunello di Montalcino 2011

Ciacci Piccolomini d’Aragona Brunello di Montalcino 2011

Fattoi Brunello di Montalcino 2011

Fuligni Brunello di Montalcino 2011

Valdicava Brunello di Montalcino 2011

Castello Romitorio Brunello di Montalcino Filo di Seta 2011

Caparzo Brunello di Montalcino La Casa 2011

Poggio Antico Brunello di Montalcino Riserva 2010

Pietroso Brunello di Montalcino 2011

Poggio Antico Brunello di Montalcino 2011

Tenute Silvio Nardi Brunello di Montalcino 2011

Le Ragnaie Brunello di Montalcino Fornace 2011

Frescobaldi Brunello di Montalcino Luce 2011

Fattoria dei Barbi Brunello di Montalcino Riserva 2010

Casanova di Neri Brunello di Montalcino 2011

Cinelli Colombini, Donatella Brunello di Montalcino 2011

La Fortuna Brunello di Montalcino 2011

La Gerla Brunello di Montalcino 2011

Mastrojanni Brunello di Montalcino 2011

Castello Banfi Brunello di Montalcino Poggio alle Mura 2011

Col d’Orcia Brunello di Montalcino 2011

Fanti Brunello di Montalcino 2011

Il Marroneto Brunello di Montalcino 2011

Il Poggione Brunello di Montalcino 2011

La Togata Brunello di Montalcino 2011

Le Chiuse Brunello di Montalcino 2011

Lisini Brunello di Montalcino 2011

Sesti – Castello di Argiano Brunello di Montalcino 2011

Tenute del Cerro Brunello di Montalcino 2011

Caparzo Brunello di Montalcino 2011

Castello Romitorio Brunello di Montalcino 2011

Le Ragnaie Brunello di MontalcinoV .V 2011

Castiglion del Bosco Brunello di Montalcino 2011

LA GUIDA DEI VINI 2017 DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER (AIS),


Brunello di Montalcino 2011 – Biondi Santi
Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Biondi Santi
Brunello di Montalcino 2011 – Luce della Vite
Brunello di Montalcino 2011 – Le Potazzine
Brunello di Montalcino 2011 – Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino 2011 – Salvioni – La Cerbaiola
Brunello di Montalcino Cerretalto 2010 – Casanova di Neri
Brunello di Montalcino Filo di Seta 2011 – Castello Romitorio
Brunello di Montalcino Fornace 2011 – Le Ragnaie
Brunello di Montalcino Phenomena Riserva 2010 – Sesti
Brunello di Montalcino Poggio all’Oro Riserva 2010 – Banfi
Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Canalicchio di Sopra
Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Pietroso
Brunello di Montalcino Riserva 2010 – Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino Sugarille 2011 – Pieve Santa Restituta
Brunello di Montalcino Viogna Schiena d’Asino 2010 – Mastrojanni
Brunello di Montalcino Vigna Soccorso 2011 – Tiezzi

I 5 GRAPPOLI DI BIBENDA 2017 – DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER (FIS)


Brunello di Montalcino 2011 Salvioni
Rosso di Montalcino 2014 Salvioni
Brunello di Montalcino 2011 Biondi Santi Tenuta Greppo
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Biondi Santi Tenuta Greppo
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Lisini
Brunello di Montalcino Ugolaia 2010 Lisini
Brunello di Montalcino Vigna Loreto 2011 Mastrojanni
Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino 2010 Mastrojanni
Brunello di Montalcino Poggio all’Oro Riserva 2010 Banfi
Brunello di Montalcino Torre Della Trappola 2011 Barone Ricasoli
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Canalicchio di Sopra
Brunello di Montalcino Vigna La Casa 2011 Caparzo
Brunello di Montalcino Cerretalto 2010 Casanova di Neri
Brunello di Montalcino Vigna di Pianrosso Riserva 2010 Ciacci Piccolomini d’Aragona
Brunello di Montalcino Vigna del Fiore 2011 Fattoria Dei Barbi
Brunello di Montalcino 2011 Gianni Brunelli Le Chiuse di Sotto
Brunello di Montalcino Selezione Madonna delle Grazie 2011 Il Marroneto
Brunetto di Montalcino Riserva degli Angeli 2010 La Gerla
Brunello di Montalcino Riserva 2010 La Togata
Brunello di Montalcino 2011 Le Chiuse
Brunello di Montalcino 2011 Le Potazzine
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Pietroso
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Renieri
Brunello di Montalcino Riserva 2010 San Polo
Brunello di Montalcino Phenomena Riserva 2010 Sesti
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Tenuta di Sesta
Brunello di Montalcino Riserva Vigna Paganelli 2010 Tenuta Il Poggione
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Uccelliera

THE TOP 100 WINES OF 2016” DI JAMES SUCKLING


  1. Renieri Brunello di Montalcino Riserva 2010
  2. Ciacci Piccolomini d’Aragona Brunello di Montalcino Vigna di Pianrosso Santa Caterina d’Oro Riserva 2010
  3. Valdicava Brunello di Montalcino Madonna del Piano Riserva 2010
  4. Eredi Fuligni Brunello di Montalcino Riserva 2010
  5. Casanova di Neri Brunello di Montalcino Cerretalto 2010
  6. Bellaria Brunello di Montalcino Assunto Riserva 2010
  7. Banfi Brunello di Montalcino Poggio Alle Mura Riserva 2010


BIWA – BEST ITALIAN WINE AWARDS” 2016


1 Casanova di Neri – Cerretalto 2010, Brunello di Montalcino Docg
5 Ciacci Piccolomini d’Aragona – Pianrosso S. Caterina d’Oro Riserva 2010, Brunello di Montalcino Docg
15 Podere Le Ripi – Lupi e Sirene 2011, Brunello di Montalcino Riserva, Docg
20 Biondi Santi, Tenuta Greppo – Tenuta Greppo 2010, Brunello di Montalcino Riserva, Docg
25 Le Potazzine – Brunello di Montalcino 2012, Docg
31 Le Ragnaie – Brunello V.V. 2011, Brunello di Montalcino Docg
33 Mocali di Ciacci Tiziano – Vigna delle Radunate Riserva 2010, Brunello di Montalcino Docg
34 Il Poggione – Vigna Paganelli Riserva 2010, Brunello di Montalcino Docg
41 Canalicchio di Sopra – Brunello di Montalcino 2011 Docg
42 Siro Pacenti – Pelagrilli 2011, Brunello di Montalcino Docg

Print Friendly, PDF & Email