Un grande onore ma anche una grande emozione, per la piccola vignaiola di Brunello, che ora diventa cavaliere, <anzi cavaliera> come dice lei scherzando sul riconoscimento di cui,