• Ven. Apr 19th, 2024

Parte da Dubai l’appello per la cucina regionale italiana

DiRedazione

Ott 26, 2023

Prenderà il via a Dubai, il prossimo 7 novembre, la XIV edizione dell’Italian Cuisine World Summit, il più longevo tra gli eventi di promozione della cucina, della ristorazione e del made in Italy agro-alimentare fuori dall’Italia.

“Lo scopo del Summit, che festeggia anche i 10 anni a Dubai, è quello di promuovere 12 dei migliori ristoranti italiani della città e i loro chef, che ospiteranno 12 Master Guest Chef italiani stellati Michelin”, afferma Rosario Scarpato, fondatore e direttore dell’evento. (Elenco in calce)

L’edizione 2023 del Summit punta sulla cucina regionale: “La vera anima della cucina italiana” è il Manifesto – Appello internazionale lanciato oggi, i cui primi firmatari sono gli chef del Summit e alcuni tra i fondatori di itchefs-GVCI, il network di cuochi e ristoratori italiani nel mondo.

“C’è un tesoro nascosto di ricette dimenticate, pronto ad essere riscoperto da tutti noi, chef, gourmand, appassionati di cucina e influencer di tutto il mondo. Il nostro è un invito a non fermarsi all’ovvio ma a scoprire il nuovo che c’è nell’antico e a trovarvi lo straordinario”, recita il Manifesto.

“La vera tradizione è una somma di innovazioni ben riuscite e nessuna innovazione esisterebbe senza una grande tradizione alle spalle”, diceva Stefano Bonilli, il fondatore del Gambero Rosso, l’uomo che reinventò il giornalismo enogastronomico e non solo in Italia. Il Manifesto è ispirato dalla visione lungimirante e rivoluzionaria di Bonilli, troppo a lungo non riconosciuta adeguatamente.

Per sottoscrivere il Manifesto cliccare qui o visita https://dubai23.italiancuisinesummit.org/manifesto/.

I ristoranti partecipanti offriranno piatti regionali speciali durante il periodo del Summit. L’intera Cena di Gala (Palazzo Versace 7 novembre 2023), preparata da tutti gli chef partecipanti (25), conterrà esclusivamente piatti della cucina regionale italiana.

 

 

 

Il Summit rientra anche nella VII Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, promossa dal Governo italiano.

 

MASTER GUEST CHEF

Heinz Beck, La Pergola*** Roma – Marco Bottega, Aminta* Genazzano (RM); Domenico Iavarone, Josè* Torre Del Greco (NA) – Felice Lo Basso, Felix* Milano – Fumiko Sakai, Palazzo Seneca* Norcia (PG) –  Maria Grazia Soncini, La Capanna di Eraclio* Codigoro (FE) – Giuseppe Stanzione, Glicine* Amalfi (SA) – Francesco Stara, Fradis Minoris* Pula (CA) – Luigi Lionetti, Le Monzù* Capri – Ciro Sicignano, Lorelei* Sorrento – Alessandro Tormolino, Sensi* Amalfi (SA); Andrea Tumbarello, Don Giovanni, Madrid.

 

RISTORANTI PARTECIPANTI

Armani/RistoranteBella– Grand Millennium Hotel Business Bay; Capital ClubCasa Mia – Le Meridien Airport; Cucina – Marriott Resort The Palm; Eataly at the BeachSocial – Waldorf Astoria The Palm; Torno Subito – W the Palm; Trattoria Toscana – Madinat Jumeirah; Vanitas – Palazzo Versace; Vero – Hilton JBR

Print Friendly, PDF & Email