Il ruolo delle risorse umane nel mondo del vino

Quali sono le nuove professionalità del vino? Quali skill sono utili per DSC03127l’internazionalizzazione? Per rispondere a queste e ad altre domande di attualità, la Fondazione Mach organizza la sesta edizione del Seminario internazionale di marketing del vino, dedicata alle risorse umane e all’internazionalizzazione dei mercati. Venerdì 6 novembre, dalle 8.30 alle 17.30, nell’aula magna di San Michele all’Adige, gli esperti della formazione analizzeranno i fabbisogni delle imprese e le nuove competenze da acquisire per essere un buon export manager.

L’appuntamento è rivolto sia alle imprese sia a professionisti e studenti alla ricerca di opportunità lavorative all’interno dell’affascinante ma complesso comparto vitivinicolo. Tra gli altri esperti interverranno Giovanni Costa, docente di Economia a Padova, Alberto Peretti, filosofo del lavoro, e Ivan Italiano, wine distributor per l’azienda di import americana “Lo Duca Wines”. Inoltre interverrà anche Daniele Gozzi, Senior Research Analyst di Wine Intelligence (Londra).

Il seminario sarà anche l’occasione per presentare in anteprima i risultati di un’importante ricerca sulla strutturazione delle imprese del vino italiane e sui loro fabbisogni in termini di risorse umane, condotta dalla società di consulenza Wine Monitor-Nomisma. Il seminario è organizzato in collaborazione con il web magazineWine Meridian.

Il programma del seminario:

Sessione mattutina • Ore 8.30 Registrazione dei partecipanti • Ore 9:00 Apertura lavori e introduzione alla tematica; • Ore 9:15 Dott. Fabio Piccoli, direttore responsabile Wine Meridian: L’informazione a supporto della crescita professionale delle risorse umane del vino; • Ore 10:15 Dott. Denis Pantini, responsabile di Wine Monitor Nomisma: La strutturazione attuale delle imprese del vino italiano sul fronte dell’internazionalizzazione; Ore 11:00 Coffee break • Ore 11: 15 Dott. Andrea Pozzan, Dott.ssa Roberta Zantedeschi, Esperti di recruiting – senior consultants di competenze in rete: Employer branding: come attrarre e fidelizzare i talenti in azienda – il caso specifico delle aziende vinicole; • Ore 12.00 Prof. Giovanni Costa Professore emerito facoltà economia PD – Vice Presidente del Consiglio di Gestione Intesa Sanpaolo: Risorse umane: persone, relazioni e valore per il vantaggio competitivo delle aziende di successo; • Ore 12:45 Consegna Attestati Executive Master Wine Export Management 2015 (WEM3) Ore 13:30 Lunch

Sessione pomeridiana • Ore 14:30 Dott. Alberto Peretti, Amministratore unico di Genius Faber srl: Promuovere e commercializzare il vino italiano a partire dal lavoro “ made in Italy” che lo contraddistingue; • Ore 15:15 Dott. Giampietro Povolo – Finance & Operation manager in CIELO e TERRA S.p.a.: Le persone come forza distintiva: la filosofia LEAN in un’azienda vinicola; • Ore 16:00 Dott. Daniele Gozzi, Senior Research Analyst, Wine Intelligence (London): Wine Intelligence Compass: uno strumento per valutare l’attrattività dei mercati internazionali del vino; • Ore 16:45 Dott. Ivan Italiano Wexs – Wine Export Service – (USA): La ristrutturazione del sapere e del saper fare Export. I bracconieri degli stagisti ed il mito di Rockefeller; • 17.30 Dibattito e chiusura dei lavori. Modera il convegno Dott.ssa Lavinia Furlani, direttore editoriale di Wine Meridian

Print Friendly, PDF & Email