L’OIV ha compiuto 10 anni.

Lo scorso 17 marzo l’OIV, l’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino ha spento le sue prime dieci candeline.download

Oggi questa Organizzazione Intergovernativa, avente carattere scientifico e tecnico in materia enologica, conta quarantacinque Stati membri (tra cui l’Italia) e due paesi in processo di adesione oltre alle due principali regioni viticole della Cina in qualità di osservatori, arrivando a rappresentare l’84% della superficie viticola mondiale e il 90% della produzione mondiale di vino.

Print Friendly, PDF & Email