• Dom. Lug 21st, 2024

I Grandi Terroir del Barolo

DiRedazione

Mar 14, 2023

Le degustazioni guidate e il Master sul Barolo

Tutti i protagonisti del banco d’assaggio

Il Consorzio Vini Alto Adige ospite speciale dell’evento

Mancano poco più di dieci giorni alla quattordicesima edizione dell’evento “I grandi Terroir del Barolo”: si svolgerà a Monforte d’Alba sabato 25 e domenica 26 marzo. Si è definito il parterre delle cantine che parteciperanno al banco d’assaggio incontrando il pubblico in questo speciale evento.

 

Ecco l’elenco:

ANNA MARIA ABBONA – Farigliano
BOASSO – Serralunga d’Alba

BOGLIETTI ENZO – La Morra
BOLMIDA SILVANO – Monforte d’Alba
BRICCO MAIOLICA – Diano d’Alba
CASCINA CHICCO – Canale

FORTEMASSO – Monforte d’Alba
MANZONE GIAN PAOLO – Serralunga d’Alba

MANZONE GIOVANNI – Monforte d’Alba
MONCHIERO F.LLI – Castiglione Falletto

ODDERO PODERI E CANTINE – La Morra
PIAZZO COMM. ARMANDO – Alba
PODERI GAGLIASSI – Monforte d’Alba
PORRO GUIDO – Serralunga d’Alba

REVERDITO – La Morra
SAN BIAGIO – La Morra
SORDO – Castiglione Falletto
G.D. VAJRA – Barolo
VIETTI – Castiglione Falletto

 

Sede della manifestazione le eleganti sale del Moda Venue (Via Cavour, 10), nel centro storico del paese.

Il programma prevede, oltre al banco d’assaggio d’incontro con le cantine (secondo i dettaglio che riportiamo sotto) esclusive degustazioni guidate in entrambi i giorni e un master sul barolo nella sola giornata di sabato 25 marzo.

Al programma di Monforte si affiancano le visite in cantina a cui tutti i partecipanti sono invitati, previo appuntamento: una formula che consentirà in un week-end di approfondire “sul campo”, e in diversi modi, la conoscenza della nuova annata di uno dei più grandi vini del mondo.

L’Alto Adige con il Pinot Nero ospite speciale dell’evento

Non solo Barolo!

Nel segno del confronto, e rinnovando esperienze già sperimentate nelle passate edizioni, l’evento si apre ad altri territori. Nell’edizione 2023 sarà il Consorzio Vini Alto Adige ospite speciale, con selezioni di Pinot Nero. I vini dell’Alto Adige saranno presenti al banco d’assaggio con una selezione di etichette, e nelle degustazioni guidate di sabato pomeriggio e domenica pomeriggio.

L’evento si svolge su due turni giornalieri di prenotazione, per organizzare meglio l’afflusso del pubblico e comunque con la previsione di una fascia oraria ampia che consenta di degustare nelle migliori condizioni. I dettagli scorrendo la mail.

 

GoWine uff. stampa

Print Friendly, PDF & Email