• Ven. Apr 19th, 2024

Questo bianco è proprio un bel bere

DiFrancesco Di Pinto

Giu 8, 2023

Cucina & Vini, quando la qualità è di casa. Presentazione in grande stile a cura di questa rivista così attenta alla qualità nelle sale dell’Hotel Quirinale di Roma con tutte le migliori espressioni di bianchi presenti sul nostro territorio.
Vecchie annate in emozionanti Masterclass alla presenza dei singoli produttori hanno dato un ulteriore tocco di eleganza e competenza alle due giornate. Le degustazioni libere poi, si sono rivelate sorprendenti per la qualità dei prodotti proposti.
Ci preme prima di tutto sottolineare un fondamentale aspetto di questo appuntamento come recita appunto la presentazione: Berebianco è un evento dedicato a chi sa aspettare o a chi vuole imparare ad aspettare per assaggiare dei vini sublimi che hanno nel tempo un alleato straordinario, considerazione che la “vulgata” comune ai vini bianchi non attribuisce.
La conferma l’abbiamo ottenuta soffermandoci tra i banchi d’assaggio dei singoli produttori che hanno raggiunto tutti un pregevole livello di qualità.
Ora giunge il momento dello sgradito compito di una pseudo classifica che potrebbe a torto sminuire la qualità o la posizione dei secondi posti o peggio dei non nominati. Vorremmo per questo dare un “ex aequo” ad ogni cantina degustata, ma ciò non farebbe onore alla nostra onestà intellettuale ed al “giuoco” che ogni incontro del genere mette in campo.
Palma d’oro (come il suo colore unico) alla cantina Les Cretes in Val D’Aosta, che da metà del 1700 lavora i suoi vigneti lungo la Dora Baltea. Con le sue due proposte presentate (Neige d’Or e petite Arvine) ci fa apprezzare quanto profumi e sapori si possano equilibrare alla perfezione.
Ci spostiamo di poco, in Piemonte per apprezzare il cambio totale di veduta. Bianchi secchi che ricordano asperità montane non meno eccelse. La splendida acidità che sprigionano le etichette da loro proposte è paradossalmente comparabile proprio ai profumi ed ai sapori di cui sopra tessevamo le lodi.
La domanda retorica a cui di sicuro ora i nostri lettori sapranno dare risposta è la seguente: Le regioni Alto Adige e Friuli avranno in questo appuntamento espressioni da ricordare? Il coro unanime che si leva è: TUTTE! – Elena Walch, Kaltern, Terlano, Tramin, Lis Neris, Livio Felluga, un trionfo di emozioni in ogni singolo sorso.
Ci piace infine menzionare la cantina ligure Lunae Bosoni che con i suoi Vermentini ha offerto un delizioso assaggio dell’estate che tarda ad arrivare sperando ci raggiunga al più presto.

 

Print Friendly, PDF & Email