• Ven. Apr 19th, 2024

Collio protagonista a Londra

DiRedazione

Mar 1, 2024

Proseguono le attività di valorizzazione promosse dal Consorzio Tutela Vini Collio, che quest’anno celebra l’anniversario dei 60 anni dalla sua nascita. La ricorrenza dell’anniversario sarà il fil rouge che accompagnerà il calendario promozionale del 2024. Si susseguiranno infatti numerosi eventi e degustazioni volti a far conoscere al pubblico nazionale e internazionale i vini e il territorio del Collio.

Il primo evento in programma all’estero è Discovering Collio, organizzato a Londra in collaborazione con UK Sommelier Association, che comprenderà i vini di oltre trentacinque produttori della Denominazione e sarà suddiviso in due momenti, il 13 e il 14 marzo 2024.

Il 13 marzo i vini del Collio saranno protagonisti di un pranzo, riservato ai soli ospiti di stampa, trade e top notch sommelier, nell’elegante e innovativo Ristorante Aqua Shard: per l’occasione i vini saranno impreziositi dal logo dorato celebrativo dell’anniversario dei 60 anni dalla nascita del Consorzio.

Il 14 marzo, nell’esclusiva location 67 Pall Mall, avranno luogo due Masterclass, guidate dal Master of Wine Peter McCombie. Le Masterclass, rivolte al pubblico di trade, stampa e winelovers, hanno riscosso da subito un grande successo, registrando in pochi giorni il tutto esaurito. Saranno 15 i vini in degustazione, suddivisi in Ribolla Gialla, Pinot Grigio, Friulano, Sauvignon e Collio Bianco. Vini diversi che permetteranno agli ospiti di scoprire le diverse sfaccettature e peculiarità dei vini del Collio, unici e fortemente legati al territorio di origine.

Siamo molto contenti del riscontro positivo di partecipazione da parte dei produttori a questo evento che apre il calendario estero delle attività di promozione del 2024” conclude la direttrice del Consorzio Tutela Vini Collio, Lavinia Zamaro. “Londra è un mercato importante per la nostra Denominazione e si prospetta un evento di grande interesse e adesione da parte del pubblico inglese, curioso e attento all’evoluzione dei nostri vini”.

Ufficio Stampa Consorzio Tutela Vini Collio

Print Friendly, PDF & Email