Il territorio diventa stile

Sarà dedicata al Prosecco Docg e Doc in tutte le sue declinazioni la nona edizione di Enovitis in Campo, il P1220627Salone Internazionale delle tecniche per la viticoltura e olivocultura. Ad aprire la manifestazione, che si svolgerà il 19 e 20 giugno presso i vigneti di Cattolica Agricola – Ca’ Tron di Roncade (Treviso), sarà infatti il convegno dal titolo “Prosecco Doc e Prosecco Superiore Docg: il territorio che diventa stile”, in programma il 19 giugno, alle 15. Un vero e proprio talk show, organizzato dal Corriere Vinicolo, in cui interverranno produttori, associazioni e istituzioni, confrontandosi sul tema della gestione, tutela e promozione di un fenomeno locale che ha creato un nuovo modo di bere spumante in Italia e nel resto mondo. Durante l’incontro interverrà anche il presidente Innocente Nardi, in rappresentanza del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, affiancato dai presidenti del Consorzio Prosecco Doc e Asolo Docg.

Quello in programma durante Enovitis è un convegno importante a cui prenderanno parte autorevoli esponenti del settore. Esso sarà l’occasione per approfondire questioni che vanno dalla difesa delle tre denominazioni all’analisi della situazione odierna in termini di produzione, prezzi, gestione del potenziale, equilibrio tra domanda e offerta, con un approfondimento sul concetto di spumante in mercati come Usa e Uk ma anche in Oriente, dove il Conegliano Valdobbiadene si sta ritagliando un ruolo sempre più importante.

Il titolo del dibattito “Il territorio che diventa stile” non è casuale. La tavola rotonda, infatti, vuole stimolare la discussione sul futuro del Prosecco e sull’importanza di comunicare i vari stili, sia produttivi che territoriali.

Print Friendly, PDF & Email