• Mer. Lug 6th, 2022

Vinitaly 2022: il Consorzio Vini del Trentino investe sulla sostenibilità

Sarà un ritorno in grande stile quello del Consorzio Vini del Trentino in questo Vinitaly 2022. Sono stati confermati 61 produttori per 1600 metri quadrati di spazio espositivo (Padiglione 3): un record assoluto di presenze per il Consorzio Vini del Trentino a Vinitaly.

Quest’anno sarà l’anno della sostenibilità per il Consorzio con sede a Trento, infatti Vinitaly sarà la prima di una serie di occasioni ufficiali in cui presentare al pubblico le linee guida che sono state intraprese per arrivare alla realizzazione del primo bilancio di sostenibilità realizzato da un Consorzio di Tutela vini italiano

 Protagonista della kermesse veronese, oltre ai vini delle aziende consorziate, sarà la Tavola Rotonda dal titolo Consorzio Vini del Trentino, un cammino nella sostenibilità che avrà luogo lunedì 11 aprile alle 16.30 presso la sala Puccini (Centro Congressi Palaexpo, Arena pad. 6/7 – Veronafiere).

Alla Tavola Rotonda prenderanno parte oltre a Pietro Patton e Graziano Molon, rispettivamente presidente e direttore del Consorzio Vini del Trentino, anche Luca Rigotti, coordinatore nazionale del settore vino di FedAgriPesca-Confcooperative, Giulio Somma, direttore del Corriere Vinicolo e Luca Castagnetti, direttore di Management Divino. Modererà Fabio Piccoli, direttore responsabile di Wine Meridian.

 “È con grande entusiasmo e non poca emozione che ci apprestiamo a vivere questa edizione di Vinitaly, che rappresenta il punto di riferimento del vino italiano nel mondo. Il Trentino è presente con oltre 60 aziende ed il Consorzio funge tradizionalmente da coordinamento; molte saranno le referenze enologiche e le novità presenti, ma soprattutto ci saranno i produttori finalmente in presenza” ha dichiarato il presidente Pietro Patton.

Una risposta importante da parte dei produttori: ulteriore conferma che questa manifestazione rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per il settore e una grande occasione di fare business, anche in un momento storico – mondiale – così particolare tra pandemia e conflitti internazionali” ha spiegato il direttore Graziano Molon.

 L’ubicazione del Consorzio e del Trentino sarà, come ogni anno, al Padiglione 3.

Oltre agli stand dei produttori, lo spazio ospiterà altre realtà di riferimento del settore vitivinicolo e promozionale del territorio:

 

•                  Fondazione Edmund Mach – F3/F4

•                  Istituto Trentodoc – E1/F2

•                  Istituto Tutela Grappa del Trentino – D1

•                  Enoteca Provinciale del Trentino – Palazzo Roccabruna – C5

•                  Trentino Marketing – E1/F2

•            Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – E1/F2

•            Consorzio Turistico Piana Rotaliana Königsberg – E1/F2

 

Print Friendly, PDF & Email