Viticoltura a San Pietro di Feletto”

Dieci anni di “Viticoltura a San Pietro di Feletto”. Con l’edizione 2014, che si apre mercoledì 29 viticoltura2014gennaio, la rassegna tematica organizzata dall’Amministrazione comunale per «incentivare percorsi virtuosi sia sotto il punto di vista valoriale che produttivo» nel mondo vitivinicolo compie un decennio di vita.

I quattro appuntamenti si terranno quest’anno il 29 gennaio, il 4, il 12 e il 19 febbraio. Gli incontri si terranno alle ore 20 presso l’aula magna della scuola primaria di Rua di Feletto in via della Libertà.

«In questi dieci anni abbiamo cercato di offrire veri e propri momenti formativi e informativi per innalzare le conoscenze e condividere le buone pratiche tra gli operatori di un settore chiave della nostra economia, quello del vino – spiega l’assessore all’Agricoltura e alle Attività Produttive Benedetto De Pizzol -. Questo percorso ha sempre cercato di offrire allo stesso tempo visioni di lungo termine e strumenti operativi concreti per il presente, nella convinzione che i cambiamenti repentini che interessano la produzione vitivinicola e la commercializzazione di questo prodotto vadano cavalcati, non subiti. La validità di questo approccio è testimoniata dalla crescente partecipazione di pubblico che speriamo confermata da questa edizione».

Mercoledì 29 gennaio verranno indagate la nuove tecnologie GIS e le loro diverse applicazioni in viticoltura. In particolare verranno discusse le applicazioni relative al monitoraggio del consumo dei prodotti fitosanitari legate al quaderno di campagna portando, con Alessandro Seravalli dell’Università di Bologna, anche alcune esperienze di territori vitivinicoli importanti.

Un ulteriore contributo, di Roberto Zorer, ricercatore della Fondazione E. Mach di San Michele all’Adige, riguarderà l’utilizzo di Sistemi Informativi Geografici (GIS) e di dati liberi (open-source) nella caratterizzazione e definizione delle potenzialità vitivinicole del territorio. L’obiettivo è capire come queste tecnologie possano essere implementate in aree molto particolari per le loro caratteristiche, in particolare le colline del Prosecco DOCG. Introdurrà l’argomento Andrea Pitacco dell’Università di Padova.

Il secondo incontro, martedì 4 febbraio, sarà su “La certificazione come strumento di innovazione”; il terzo,  mercoledì 12 febbraio, sarà dedicato a “La viticoltura mediterranea tra storia, tradizione e innovazione”; nel corso della serata verrà presentata la terza edizione del libro di Mario Fregoni “Viticoltura di Qualità”; infine mercoledì 19 febbraio si parlerà di “La sostenibilità in vigneto e il contrasto alle principali fitopatie: le esperienze nella DOCG Conegliano Valdobbiadene”.

La rassegna “Viticoltura a San Pietro di Feletto” è patrocinata dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Treviso ed è realizzata grazie al generoso contributo delle aziende sponsor che l’Amministrazione ringrazia. Per informazioni: 0438.486520.

 

L PROGRAMMA IN DETTAGLIO

 

Mercoledì 29 gennaio 2014 h. 20.00

Il ruolo dei Sistemi Informativi Geografici (GIS) applicati alla viticoltura moderna

 

Saluto del Sindaco Loris Dalto
Saluto di Mirco Lorenzon Assessore provinciale all’agricoltura
Saluto di Alberto Zannol Direttore Sezione competitività settore Agroalimentare Regione del Veneto

Interverranno:

Introduzione

Andrea Pitacco: Professore in Viticoltura e di interazioni vegetazione-atmosfera (Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti risorse Naturali e Ambiente) Università di Padova.

 

GIS e dati open-source quale strumenti per la caratterizzazione viticola del territorio

Roberto Zorer: Ricercatore Fondazione E. Mach San Michele all’Adige

 

Metodi e strumenti per un approccio multidisciplinare teso a comprendere la realtà: GIS e fitofarmaci, lo stato dell’arte

Alessandro Seravalli: Professore in Sistemi Informatici Geografici Università di Bologna

 

 

Martedì 4 febbraio 2014 h.20.00

La certificazione come strumento di innovazione

 

Saluto del Sindaco Loris Dalto
Saluto delle Autorità presenti

Interverranno:

Introduzione

Paolo Benvenuti: Direttore Generale Associazione Nazionale Città del Vino promotore Fondazione Symbola

 

Certificare aziende, territori e prodotti

Maria Chiara Ferrarese: CSQA responsabile Ricerca e Sviluppo

 

Certificazioni per l’ambiente e il territorio vitivinicolo

Michele Crivellaro: CSQA Direttore Marketing , Comunicazione e certificazioni

 

 

Mercoledì 12 febbraio 2014 h.20.00

La viticoltura mediterranea tra storia, tradizione e innovazione

 

Saluto del Sindaco Loris Dalto
Saluto dell’on. Antonio Cancian Europerlamentare
Saluto di Innocente Nardi presidente Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene DOCG
Saluto di Giuseppe Catarin Funzionario Direzione Produzione agroalimentari
Regione del Veneto

Il ruolo della scienza nella viticoltura moderna: il contributo dell’Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano nei sui 90 anni di storia

Luigi Bavaresco: Direttore CRA – Centro di Ricerca per la Viticoltura di Conegliano

 

Terroir e denominazione di origine: parole chiave per il successo internazionale della vitivinicoltura mediterranea

Mario Fregoni: già Professore Ordinario di Viticoltura Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza,

 

Il miglioramento genetico della vite per la resistenza alle malattie ed agli stress ambientali

Attilio Scienza: Professore Ordinario di Viticoltura e Coltivazioni Arboree Università di Milano

 

Il contributo e le prospettive della tecnologia per una produzione viticola di qualità

Paolo Balsari: Professore Ordinario di Meccanica Agraria Università di Torino

 

Nel corso della serata verrà presentata la terza edizione del libro di Mario Fregoni “Viticoltura di Qualità”

Modera l’incontro Costanza Fregoni

 

 

Mercoledì 19 febbraio 2014 h. 20.00

La sostenibilità in vigneto e il contrasto alle principali fitopatie: le esperienze nella DOCG Conegliano Valdobbiadene

Saluto del Sindaco Loris Dalto
Saluto di Damiana Tervilli Preside Scuola Enologica di Conegliano
Saluto di Giovanni Zanini UP Unità Periferica dei Servizi Fitosanitari Regione del Veneto
Saluto di Valerio Nadal Presidente Condifesa Treviso CO.di.TV

Interverranno:

Approcci sostenibili in vigneto degli studenti della Scuola Enologica di Conegliano
Allievi ISISS Scuola Enologica di Conegliano,

L’andamento fitopatologico nella Denominazione Conegliano Valdobbiadene

Filippo Taglietti: Tecnico responsabile Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene DOCG

 

L’agrobatterio e la virosi della vite: il punto della situazione

Roberto Causin: Professore associato in patologia vegetale TeSAF Università di Padova

 

L’avanzamento della ricerca sulla resistenza alla flavescenza dorata

Elisa Angelini: Ricercatore CRA– Centro di Ricerca per la Viticoltura di Conegliano

 

 

VITICOLTURA A SAN PIETRO DI FELETTO “ASPETTI E PROBLEMATICHE ANNO 2013”

GLI INCONTRI AVRANNO LUOGO PRESSO L’AULA MAGNA DELLA SCUOLA PRIMARIA IN RUA DI FELETTO

VIA DELLA LIBERTÀ (CENTRO SCOLASTICO-SPORTIVO)

Info: 0438.486520 – 347.7806498

www.comune.sanpietrodifeletto.tv.it
Coordinamento degli interventi: allievi della Scuola Enologica di Conegliano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email