• Ven. Lug 1st, 2022

SIMEI 2015 e’ stato il piu’ grande evento di networking della filiera vitivinicola mondiale

DiRedazione

Nov 13, 2015

La 26esima edizione di SIMEI, appuntamento biennale dedicato alle macchine perimage003 l’Enologia e l’Imbottigliamento svoltasi a Fiera Rho Milano, è stata per quattro giorni il punto di riferimento per operatori e imprese del settore vitivinicolo mondiale: in SIMEI hanno interagito 31.000 operatori professionisti provenienti da 90 Paesi e oltre 600 imprese espositrici di altissimo profilo, il cui primato internazionale è made in Italy (oltre il 70% delle tecnologie enologiche presenti nelle cantine di tutto il mondo è italiano).

“SIMEI non solo si caratterizza per un’offerta espositiva unica al mondo” – ha commentato Francesco Pavanello, direttore generale di UIV – “poiché la filiera lo riconosce come la principale piattaforma di promozione delle tecnologie, ma soprattutto è diventato un appuntamento imperdibile di aggiornamento professionale e di relazioni internazionali. L’impegno di Unione Italiana Vini è stato quello di arricchire la proposta espositiva con un sistema organizzato e coordinato di ampliamento delle relazioni al quale abbiamo dato il nome di WINEPRO: una rivoluzione sia del layout della fiera che degli eventi che ha messo in relazione visitatori, espositori, oltre 150 relatori e 250 giornalisti di testate nazionali ed internazionali di settore. SIMEI oggi è una fiera cross-mediale che utilizza le più moderne tecnologie per amplificare la diffusione dei contenuti, sia degli unnamedespositori che dei 2 convegni internazionali e degli oltre 50 eventi: dalla diffusione in streaming dei convegni all’innovativa digitalizzazione della fiera che ha visto scaricati durante l’evento più di 450.000 contenuti multimediali. ”

 

“Voglio sottolineare che il settore fieristico è considerato cruciale da questo Governo” – si legge nell’intervento scritto del Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e fatto pervenire durante il SIMEI Networking Event – “In questo quadro si inserisce chiaramente l’appoggio che abbiamo voluto garantire al SIMEI, una manifestazione che rappresenta ed interpreta il primato mondiale dell’industria e delle tecnologie italiane per l’enologia e l’imbottigliamento. Il successo di questa manifestazione ha accompagnato la crescita e l’affermazione di un comparto industriale che rappresenta sia un valore in sé, in termini economici e produttivi, sia un asset strategico per lo sviluppo della nostra vitivinicoltura a livello internazionale.”

Print Friendly, PDF & Email