Meno 365 giorni a Simei 2015

A un anno dall’inizio della 26° edizione di SIMEI, che si terrà a Milano dal 17 al 20 novembre 2015, IMGP4671Unione Italiana Vini che ne è l’organizzatore raccoglie già importanti risultati in termini di contenuti e di adesioni.

Proprio le aziende espositrici sono uno dei grandi punti di forza di SIMEI: con largo anticipo, tutti i big player del settore – tecnologie, prodotti e servizi per enologia ed imbottigliamento – hanno riconfermato la loro presenza. Già garantito quindi l’altissimo livello della manifestazione che si consolida come world leader in wine technology e un’importante vetrina internazionale per il settore del beverage.

L’offerta più completa per il settore sarà esposta al SIMEI e le soluzioni più efficaci potranno candidarsi all’Innovation Challenge, l’iniziativa volta a dare risalto a tutte le innovazioni che contribuiscono in maniera rilevante al progresso del comparto e che saranno giudicate e premiate da un Comitato Tecnico Scientifico internazionale.

Il supporting programme di SIMEI 2015, inoltre, è già ricco di contenuti importanti che rendono la manifestazione un appuntamento imperdibile di aggiornamento professionale. Unione Italiana Vini, infatti, è da tempo al lavoro per organizzare eventi formativi e informativi sui temi caldi del settore.
Due i convegni internazionali previsti: il 17 novembre è in programma l’update dell’importante Convegno sulla Sostenibilità tenutosi la scorsa edizione, coordinato dal Prof. Ettore Capri direttore del Centro di Ricerca per lo sviluppo sostenibile in agricoltura Opera, mentre il 18 novembre si terrà il primo Convegno Internazionale sull’Analisi Sensoriale, il cui Steering Committee è presieduto dalla professoressa Anita Oberholster, Cooperative Extension Specialist in Enology della Facoltà di Viticultura ed Enologia dell’Università di Davis, in California.

La grande tecnologia è anche il cuore di CONTAG, lo strumento introdotto per la prima volta in una fiera di ampia portata proprio con SIMEI 2013. Grazie ad un semplice ma sofisticato sistema tecnologico, il passaggio d’informazioni tra espositori e visitatori è reso fluido e completo: un porta-badge dotato di microchip nelle mani del visitatore e un totem con un dispositivo elettronico caricato di tutte le informazioni dell’azienda presso lo stand. Basterà accostare l’uno all’altro perché ai visitatori sia data la possibilità di scaricare sul proprio computer tutte le informazioni utili sugli espositori di loro interesse.
Grazie a questo innovativo meccanismo, coerente con la sostenibilità ambientale poiché riduce drasticamente l’uso di carta, durante l’edizione 2013 di SIMEI sono stati scaricati virtualmente 18.700 video, 157.328 brochure, 95.000 biglietti da visita aziendali.

SIMEI 2015 aprirà i battenti tra un anno esatto.
Tutti gli aggiornamenti saranno costantemente disponibili sul sito simei.it.

Print Friendly, PDF & Email