Venerdì 3 marzo, alle 18:00, la splendida Sala degli Specchi dell’hotel AbanoRITZ ospita Manuela Sain Colombo per la presentazione del suo libro “Ciak si Cena!“, che raccoglie originali ricette ispirate al mondo del cinema, presentate con impiattamenti scenografici che stupiscono i commensali. Dialoga con l’autrice il giornalista Mauro Mazza.

Dopo la presentazione, verrà offerto un aperitivo a tutti i partecipanti; a seguire, per chi vorrà, sarà possibile fermarsi a cena con l’autrice al Ristorante “Il Brutto Anatroccolo“. Nel menù sarà presente un piatto ispirato alle ricette del libro.

Il costo della cena è 28,00€, con prenotazione obbligatoria.

 

Il LIBRO

Questo libro è un “frutto della passione”. Anzi, di tre passioni: arte, cucina e cinema. Manuela S. Colombo è prima di tutto una famosa pittrice, poi un’appassionata di cinema, e infine una cuoca davvero speciale. Quello che ci propone, infatti, non è l’ennesimo volume di cucina, pieno di consigli per fare bella figura con gli avanzi del giorno prima, e le sue non sono neppure semplici ricette, ma vere e proprie rappresentazioni artistiche.

L’effetto a cui puntano i suoi piatti, infatti, è lo stupore, la meraviglia, l’incanto dell’occhio prima ancora che del palato. I piatti nascono tutti da un’ispirazione cinematografica, una scelta assolutamente personale che segue il gusto e la fantasia dell’autrice. C’è un po’ di tutto: dalla fantascienza al romanticismo; dal western all’erotico; dall’avventura all’horror. Obiettivo? Emozionare i commensali! Stupire con il piatto “2001 Odissea nello spazio” o sedurre con “Ultimo tango a Parigi”. Appunto, piatti scenografici, ma alla portata di tutti, perché in verità si tratta di rivisitazioni di piatti tipici della tradizione Mediterranea. Gli ingredienti sono reperibili in qualsiasi rivendita di generi alimentari, dal supermercato al negozio di eccellenze gastronomiche, sta a voi scegliere a che altezza volare. All’inizio di ogni capitolo, una ricetta vegetariana e consigli per decorare la tavola.

 

L’AUTRICE

Manuela S. Colombo nasce a Novara dove frequenta il Liceo Artistico e poi si iscrive alla Facoltà di Architettura. Nel 1989 si trasferisce a Lignano Sabbiadoro dove apre un suo studio di progettazione grafica. La sua mostra “Specchio” dedicata a Marilyn Monroe riscuote un grande successo di critica e pubblico. Lo stesso avviene per la mostra successiva “C’era un volta il pulp… Sergio Leone e Quentin Tarantino fratelli di sangue”. Da diversi anni vive e lavora Roma e continua a essere attiva in campo artistico, con numerose mostre e progetti artistici in campo nazionale.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email