Anche in questo 2017 non mancherà il tradizionale “CENTOMANI di questa terra”, la festa dei Soci e degli amici di CheftoChef emiliaromagnacuochi, in programma lunedì 3 aprile dalle 10 alle 19 a Polesine Zibello (PR), all’Antica Corte Pallavicina dei Fratelli Spigaroli.Un’intera giornata di aggiornamento e di aggregazione che permette di riunire i 50 migliori chef dell’Emilia Romagna e i 50 produttori delle eccellenze enogastronomicheche questa regione è in grado di esprimere,  i gourmet, gli esperti del settore agroalimentare e naturalmente i giovani talenti. Rinnovata la formula dell’evento, che affiancherà alla parte espositiva con tutti i produttori soci presenti, laboratori aperti concooking show in cui 3 chef alla volta si metteranno al lavoro sul Parmigiano Reggiano di Montagna, numerosi interventi sotto forma di keynote speech per fornire spunti di riflessione in diversi ambiti gastronomici.

Il tema portante dell’edizione di quest’anno sarà “La sfida glocal: saperi tradizionali e competenze competitive per costruire nuove opportunità”, pertanto saranno ospitati cinque approfondimenti che, partendo dall’esperienza di cinque ambiti diversi – ricerca, storia, turismo, sociale, impresa -, risponderanno al quesito (che darà anche il titolo al forum) “E se fossero le province a essere la leva per la crescita internazionale?”. Il filo rosso che connette tutte le relazioni del forum è, quindi, il concetto di glocalismo, introdotto dagli studi di Roland Robertson e Zygmunt Bauman per indicare i fenomeni derivanti dall’impatto della globalizzazione sulle realtà locali e viceversa. Se il glocalismo è l’orientamento di chi opera per la tutela e la valorizzazione dell’identità culturale, all’interno dell’orizzonte della globalizzazione, risulta fondamentale inserire nel dibattito leprovince e tutte quelle piccole realtà locali da cui prendono vita grandi iniziative internazionali.

A seguito del forum si terrà il talk show “Sapere, saper Fare e fare” dedicato al mondo della formazione professionale. Il talk show ha l’obiettivo mettere a confronto e misurare esperienze e buone prassi attuate nei sistemi d’istruzione e di formazione professionale. Durante il talk show sarà presentato anche il progetto Concorso Studente Chef to Chef 2017.

 CheftoChef emiliaromagnacuochi (www.cheftochef.eu) è l’associazione che riunisce i cinquanta migliori chef, le cinquanta aziende compresi i più importanti Consorzi dei prodotti tipici e i gourmet di riferimento dell’Emilia Romagna. Presidente dell’Associazione, unica nel suo genere, è Massimo Spigaroli, Vice Presidenti Massimo Bottura e Paolo Teverini, Presidente Onorario Igles Corelli.

 

 

PROGRAMMA FORUM

 

ore 10.00

Apertura dei lavori e presentazione del tema del forum

Massimo Spigaroli, Presidente CheftoChef

Enrico Vignoli, Segretario CheftoChef

Stefano Bonacini,Presidente Regione Emilia-Romagna

Simona Caselli, Assessore all’Agricoltura Regione Emilia-Romagna

 

ore 10.30

Ricerca

Cibo e salute nella cucina contemporanea

Chiara Manzi, fondatrice di Cucina Evolution e docente Università di Parma

 

ore 11.10

Storia

La campagna e la periferia come orizzonti privilegiati di espressione gastronomica contemporanea

Antonia Klugman, chef del ristorante “L’Argine a Vencò” a Dolegna del Collio  (Gorizia)

Gianfranco Pascucci – chef del ristorante “Pascucci al Porticciolo” a Fiumicino (Roma)

 

ore 11.40

Turismo

Promuovere un territorio evidenziando il valore assoluto dei prodotti e della cultura gastronomica

Patronat de Turisme de la Costa Brava – Girona

 

ore 14.00

Sociale

L’esperienza di CheftoChef all’Antoniano di Bologna, un anno dopo

Massimo Bottura, chef e fondatore dell’organizzazione non-profit Food for Soul

Enrico Vignoli, Segretario CheftoChef

Cristina Reni, Referente Food for Soul

Sara Boschetti, Referente Antoniano Onlus

 

ore 14.40

Impresa

Partire alla conquista del mondo: imprenditoria gastronomica nel 2017

Matteo Aloe, chef dei ristoranti-pizzerie “Berberè” a Castel Maggiore (BO), Bologna, Firenze, Torino, Milano e “Radio Alice” a Londra.

Andrea Bartolini, patron dei ristoranti “La Buca” e “Osteria del gran fritto” a Cesenatico (FC), “Terrazza Bartolini” e “Osteria del gran fritto” a Milano Marittima (RA), “Osteria Bartolini” a Bologna.

 

Print Friendly, PDF & Email