• Mer. Dic 7th, 2022

EdM, “Bevi il Tuo Territorio e Sarai Sano”

DiRedazione

Ott 16, 2017

Si preannuncia ricco di spunti interessanti e innovativi il Convegno Tecnico Scientifico che, come da tradizione, concluderà il 13° Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme”. Sabato 21 ottobre 2017 alle ore 9,00 presso la Sala Mosaico della Camera di Commercio di Bergamo saranno presentati cinque interventi che ruoteranno intorno allo stretto legame che intercorre tra vino,
territorio e salute.

Ad aprire i lavori la professoressa Rachel Radmilli del dipartimento di Antropologia dell’Università di Malta con un intervento dal titolo “Vino: la negoziazione del gap tra natura e cultura”.

A seguire un innovativo punto di vista sulla relazione vino-salute: il Professor Kevin Schembri del Dipartimento di Genetica e Comunicazione Cellulare dell’Università di Malta esporrà una relazione sul tema “Xenohormesis e altri benefici del mangiare locale”.

“L’interazione tra il microcosmo del terroir e il microcosmo umano: un beneficio per la salute?” è il titolo scelto dal professor Pierre Courjault-Radé del dipartimento di Geoscienza ambientale dell’Università degli Studi di Tolosa.

Il dottor Gianpaolo Braceschi del Centro Studi Assaggiatori di Brescia relazionerà sul tema “Come misurare la coerenza sensoriale dei vini con il territorio” fornendo l’interessante punto di vista dell’analisi sensoriale sulla questione. Andrea Casadei di Grow The Planet presenterà in anteprima il progetto Valcalepio Wine Ambassador.
A conclusione ai presenti verrà offerta un’occasione imperdibile: la presentazione in anteprima e direttamente dall’autore del nuovo testo del Professor Mario Fregoni “Le viti native americane ed asiatiche. Prontuario dei Portinnesti e delle varietà”.
Al termine del convegno verranno ufficializzati i vini vincitori del 13° Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme”.
La partecipazione all’evento è gratuita e il convegno è aperto al pubblico.
Per essere sempre aggiornati basterà seguire l’hashtag ufficiale della manifestazione #emozionidalmondo o consultare il sito www.emozionidalmondo.it

Print Friendly, PDF & Email