• Mer. Dic 7th, 2022

Friulano DOC Collio: l’autoctono indimenticabile

Il Consorzio di Tutela Vini Collio si prepara al Vinitaly 2022 con un seminario che si terrà martedì 12 aprile: “Il Friulano DOC Collio: l’autoctono indimenticabile”, talk con degustazione pensato per approfondire le caratteristiche di questo vitigno, sia da un punto di vista tecnico sia dal punto di vista territoriale.

Per il Consorzio Collio questo Vinitaly 2022 è motivo di grandi aspettative: “È un primo ritorno alla normalità, se così si può dire, dopo due anni di limitazioni e difficoltà legate alla situazione sanitaria. – afferma il Presidente David Buzzinelli – Un ritorno che siamo certi porterà un grande afflusso di partecipanti, legato al desidero di poter tornare a parlare di vino, territorio e vitivinicoltura di persona. Sappiamo perfettamente che mercati come Russia, Ucraina e Cina saranno assenti durante la manifestazione per la grave situazione in corso, ma questo non deve fermare il ritorno di Vinitaly e il grande entusiasmo legato a questa manifestazione cardine per l’intero settore. Sono sicuro che questa sarà anche un’ottima occasione di confronto sulle problematiche che il conflitto tra Ucraina e Russia sta causando: in primis l’innalzamento dei prezzi delle materie prime e i vari rincari legati ad energia elettrica e trasporti, tutte variabili che rischiano di rendere difficoltose le varie fasi produttive. In aggiunta, anche il percorso delle merci, dato che spesso le spedizioni verso Mosca e San Pietroburgo devono necessariamente passare attraverso l’Ucraina, un Paese al momento con confini chiusi agli scambi commerciali”.

Print Friendly, PDF & Email