Roberto Rabachino, rieletto alla Presidenza Nazionale della Stampa Agroalimentare Italiana

Ieri a Milano presso il Centro Congressi Bianca Maria Palace, alla presenza di giornalisti e comunicatori provenienti da tutta Italia, si è svolta l’Assemblea Nazionale Elettiva dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana (ASA).

E’ stato rieletto Presidente Nazionale per il triennio 2017/2020 – per la quarta volta consecutiva – il giornalista torinese Roberto Rabachino.

Completano il Direttivo Nazionale i giornalisti: Giorgio Colli (Vicepresidente), Patrizia Rognoni  (Tesoreria e Archivio Segreteria), Riccardo Lagorio (Componente Direttivo Nazionale e  Responsabile rapporti con le Associazioni territoriali nazionali e estere) e Saverio Scarpino (Componente Direttivo Nazionale e Responsabile ai Coordinamenti Territoriali ASA).

Hanno ricevuto delega operativa i giornalisti: Marcello Masi (Responsabile Rapporti con le Istituzioni Pubbliche e Ministeriali), Enza Bettelli (Sito, Social e Tesseramento), Gudrun Dalla Via (Segreteria Nazionale).

 

L’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana è la casa di tutti quei comunicatori che, oltre alla grande conoscenza di alcuni settori dell’agroalimentare, hanno nella serietà, nella moralità, nella sensibilità, nel rispetto e nella deontologia professionale le loro principali peculiarità. Non sindacale, libera e apolitica, l’Associazione raggruppa tutti quei professionisti della comunicazione di settore che si riconoscono in questi valori.

Formatasi nel 1992 con sede a Milano, è uno dei sodalizi più conosciuti e riconosciuti nel vasto panorama d’interessi che ruota intorno al settore in tutte le sue declinazioni.
La sua azione è di controllo, di stimolo e di supporto tramite il mezzo a lei più congeniale: la comunicazione.
I suoi iscritti collaborano con oltre 600 testate giornalistiche nazionali e internazionali.

Print Friendly, PDF & Email