• Mar. Apr 23rd, 2024

QUANDO LA CULTURA INCONTRA L’EFFERVESCENZA

DiRedazione

Mag 10, 2023

Quattro Talk Show all’insegna della conoscenza nel programma di Spumantitalia.

La quinta edizione del Festival Nazionale Spumantitalia, dedicata a operatori del mercato HORECA e appassionati delle bollicine, si svolgerà dal 4 al 6 giugno a Riva del Garda.

Un momento di grande effervescenza culturale che anche quest’anno prevede un intenso calendario di degustazioni, Master Class e Talk Show, che danno motivo di pensare a un momento di grandi relazioni e d’incontri fra gli svariati elementi che compongono la filiera produttiva e il sistema tecnico scientifico del vino.

Saranno presenti Denis Pantini (Wine Monitor), Luca Giavi (Direttore del Consorzio Prosecco DOC), Diego Tomasi (Direttore del Consorzio Prosecco Superiore Conegliano –Valdobbiadene DOCG), Carlo Veronese (Direttore del Consorzio Oltrepo’ Pavese), Carlo Alberto Panont (Direttore del Consorzio Garda DOC), Giulio Somma e Carlo Flamini (Osservatorio vini UIV), il professore Attilio Scienza e Fulvio Mattivi, Vincenzo Russo, l’agronomo Marco Simonit, il Presidente mondiale dell’associazione Enologi Riccardo Cotarella e gli enologi Mattia Vezzola, Tonino Guzzo, Mario Pojer, Massimo Tripaldi, Pierluigi Zema, Paolo Chiasso, Vittorio Festa, Vittorio Fiore, Gianni Menotti, Vito Giovinco, oltre a Carlos Santos di Amorin Cork, il Direttore dell’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio di Sicilia Gaetano Aprile, oltre a giornalisti/relatori come Stefano Cosma, Fabio Piccoli e tanti altri che vanno ad allungare giornalmente una lista che contribuisce a dare valore a un comitato tecnico scientifico di elevato profilo professionale, ai quali si aggiungeranno, certamente nei prossimi giorni, tantissimi altri, compresi ricercatori, enotecnici, giornalisti e opinion leader.

Tutto questo inizierà la mattina di lunedì 5 nella sede del Centro Congressi del PalaVela con il Talk Show dal titolo “Cambia il clima, cambiano i mercati, cambiano i consumatori, ma gli Spumanti come stanno cambiando?” per poi proseguire nel pomeriggio con la tematica “Il sound del tappo e il gusto del tatto. Il percepito e l’occulto del pensiero”. La giornata di martedì 6 giugno invece proporrà, al mattino, il Talk Show “Verso la costruzione di una nuova spumantistica italiana: tra varietà autoctone e nuovi cuvée – Ipotesi di visione di lavoro e di ricerca nella spumantizzazione”, e alle 15,00 l’ultimo Talk Show, che vuole costruire “Un confronto dei valori necessari nella comunicazione del vino, per un dialogo possibile tra informazione e cultura”.

Il programma dei Talk Show e delle Master Class è consultabile sul sito della manifestazione www.spumantitalia.it.

Ufficio Stampa

Festival Spumantitalia

Print Friendly, PDF & Email