• Lun. Feb 26th, 2024

Le associazioni delle Città di identità nella Legge del Made in Italy

DiRedazione

Dic 8, 2023

Soddisfazione dell’Associazione nazionale delle Città del Vino per l’approvazione della legge del Made in Italy che comprende l’istituzione del Registro delle associazioni delle Città di identità. Un ringraziamento particolare – sottolinea Città del Vino, che associa 500 comuni in tutta Italia – per l’on. Pino Bicchielli – primo firmatario della proposta di emendamento dedicato alle città di identità.

“Il valore delle associazioni delle città di identità è fondamentale e rappresenta una garanzia per i territori italiani caratterizzati da produzioni enologiche e agroalimentari di qualità. Un ringraziamento all’on. Bicchielli e a tutti i firmatari della legge – sottolinea Angelo Radica, Presidente delle Città del Vino –; che permetterà di dare un impulso positivo ed ancora più forza a tutti quei comuni italiani, territori ed aziende, che puntano come elemento identitario, sociale ed economico, su una produzione agricola caratterizzante, su tutte il vino e l’olio. L’istituzione di un Registro nazionale delle associazioni di Città di identità, va nella direzione auspicata e per la quale abbiamo lavorato. Un risultato raggiunto grazie al lavoro importante e propositivo delle Città dell’Olio, nel quale Città del Vino ha subito creduto, con dedizione fin dalla stesura delle prime bozze portate avanti dall’on. Bicchielli. Ora – conclude Radica – serve realizzare il decreto attuativo che indichi con esattezza i parametri ed i requisiti necessari affinché una associazione di identità possa iscriversi nel registro”.

L’articolo 40 della legge, dedicato alla “Istituzione del Registro delle associazioni nazionali delle città di identità per la valorizzazione delle produzioni agricole di pregio” riporta: “Al fine di assicurare la più ampia partecipazione degli operatori dei settori agricoli nella pianificazione strategica degli interventi di valorizzazione e di promozione delle produzioni di pregio e di alta rinomanza, è istituito presso il Ministero dell’agricoltura e delle foreste il Registro delle Associazioni nazionali delle città di identità.

Inoltre, “Si definiscono ‘città di identità’ le città o realtà territoriali che si caratterizzano per le produzioni agricole di pregio, in cui operano organismi associativi a carattere comunale con lo specifico scopo di promuovere e valorizzare le identità colturali dei loro territori nei mercati nazionali ed internazionali”.

 

Uff. Stampa Città del Vino

Print Friendly, PDF & Email