• Mar. Apr 23rd, 2024

Consorzio Doc Sicilia, walk around tasting e seminari

DiRedazione

Feb 21, 2024

Non soltanto Europa, ma anche UK, USA, Canada e Cina: i vini DOC Sicilia nel 2024 racconteranno di sé ad appassionati, consumatori e professionisti del settore vinicolo di tutto il mondo, con un unico obiettivo, quello di renderne sempre più nota la loro qualità e dunque innalzarne il valore. Sono del resto queste alcune delle finalità del Consorzio di Tutela Vini DOC Sicilia, che fin dal 2012, in parallelo alle attività di tutela e vigilanza a difesa del consumatore e dei produttori, realizza eventi ed iniziative volte a promuovere la denominazione.

“In Europa, dai giornalisti ai sommelier, dagli influencer agli operatori del settore il Consorzio vuole raggiungere i propri target principali, oltre che con i canali digital anche con eventi sul territorio nazionale. Una delle occasioni più importanti per divulgare i prodotti consortili sarà Vinitaly, a cui presenzierà ancora una volta con uno stand totalmente dedicato, dove si alterneranno masterclass, seminari e degustazioni per il pubblico qualificato della fiera, mettendo in degustazione i vini dei produttori che aderiranno all’iniziativa” – sottolinea il Presidente del Consorzio Antonio Rallo.

Oltre ai focus sull’enoturismo siciliano, realizzati in collaborazione con Le Soste di Ulisse, nel corso di Vinitaly 2024, saranno presentati i risultati e delle degustazioni di alcuni vini sperimentali nell’ambito del Progetto Bi.Vi.Si., che si pone come finalità la valorizzazione della biodiversità viticola siciliana nel solco dell’innovazione di processo e di prodotto, con l’obiettivo di dotare le imprese regionali di vantaggi competitivi sostanziali e duraturi. Nello specifico la scelta è stata quella di dedicarsi alla valorizzazione di alcuni vitigni autoctoni e reliquie per affermare le profonde connessioni tra il vitigno antico e la cultura del luogo che lo ha selezionato e coltivato e rafforzare il contributo che tali accessioni possono dare allo sviluppo agricolo ed economico del territorio regionale.
Sarà anche presentato il progetto “Vista Lucido”, che ha l’obiettivo di creare un modello di approccio innovativo e sostenibile di valorizzazione delle produzioni autoctone, con particolare riguardo alla cultivar Lucido con la conseguente valorizzazione dei vini, anche attraverso l’introduzione di nuove tipologie di prodotto, e migliorando la loro riconoscibilità sui mercati.
Sul piano extra-europeo oltre ad un intenso programma di relazioni ed educational con distributori, ristoratori e retailers volti ad aumentare la conoscenza e la visibilità del brand, sono in programma una serie di attività promozionali lungo tutto il 2024.

In Canada continua la partnership con le due agenzie che lavorano in sinergia per garantire la massima copertura sul territorio, ovvero Ambasciatori dei Vini, per le attività rivolte al trade e Monopoli di Stato e Current Global, che potenzia e amplifica i messaggi attraverso la gestione dei canali social dedicati.
Da un lato l’intento di Ambasciatori dei Vini è quello di diffondere la conoscenza di Sicilia Doc tra i consumatori, dall’altro è rendere sempre più presente il brand DOC Sicilia tra le priorità degli stakeholders del mondo del vino. Anche quest’anno parte della strategia prevede il coinvolgimento dei principali Monopoli del Paese, tra cui una grande attività promozionale con LCBO (società di distribuzione di bevande alcoliche operante in tutta la provincia canadese dell’Ontario) dal 21 luglio al 17 agosto, e occasioni di educational rivolte agli operatori del settore, oltre a nuove opportunità come la possibilità di partecipare in presenza al Saguenay Wine Festival (11-13 luglio).

Se in Cina, invece, il Consorzio continua la collaborazione con ICE Pechino, che attualmente gestisce i canali social dedicati per il mercato Cinese, anche quest’anno il Consorzio ha deciso di promuovere i vini DOC Sicilia tramite un evento a Londra: il 10 giugno si terrà un walk around tasting dedicato all’incontro tra aziende e buyers del mercato UK, da realizzare in collaborazione con la testata trade “The Drinks Business”.

In USA continua la partnership con le due agenzie che lavorano in sinergia per garantire la massima copertura sul territorio, ovvero Colangelo&Partners, per le attività rivolte al trade e Current Global, che gestisce i canali social dedicati per il mercato statunitense e le attività di Media e Public Relation in modo continuativo.
Seminari, tasting e incoming: sono queste le attività portate avanti da Colangelo&Partners per rendere i vini DOC Sicilia sempre più presenti e in risalto tra gli operatori del settore. Partendo dall’esperienza dello scorso anno, si ripeterà la realizzazione di un Grand walk around tasting a New York accompagnato da altri eventi più piccoli in altre città, il 12 giugno a Boston, il 13 giugno a Chicago, il 17 giugno a Miami, il 20 giugno a New York.
Completano il panorama delle attività dedicate al trade: la partecipazione del Consorzio al TEXSOM, la presenza di vini Sicilia Doc al Wine & Spirits event a NYC il 15 febbraio e alle tappe di Washington DC il 18 marzo e San Francisco il 27 marzo dello Slow Wine Tour.

 

 

 

 

Ufficio Stampa Consorzio di tutela vini DOC Sicilia

Print Friendly, PDF & Email